BENVENUTO   ACCEDI   REGISTRATI
lista dei desideri Lista dei desideri (0)   separetor   la mia bibliotheka La mia Bibliotheka (0)   separetor   carrello Carrello (0)
logo
Sotto il peso delle nuvole

Sotto il peso delle nuvole

di Christian Spinello

Collana: Narrativa
Genere: Drammatico
Lingua: Italiano
Pubblicato: 07/03/2017

condividi


Libro: € 13,00

book
Formato: 14x21
Pagine: 184
ISBN: 9788869342509
eBook: € 4,99

ebook
Formato: ePub
Dimensioni: 1,7 Mb
ISBN: 9788869342516

Novembre 1918 - L’Altipiano di Asiago è una steppa d’odio fumante.
Bastiano Dal Sasso, ventisettenne reduce dal conflitto, straziato dalla perdita della famiglia e dalla scomparsa della sua amata Imelda, scende in pianura, a lavorare come manovale in un cantiere edile del Delta. L’ex soldato cerca di risollevare la sua vita, soprattutto grazie alla relazione con una giovane donna. L’unico legame che resta col suo passato è Italo Stern, l’amico dal quale ha imparato il mestiere di ciabattino, che in una lettera, dopo la fine della guerra, lo informa di un terribile segreto che lo riguarda. Bastiano deve ritornare. Ma niente sarà mai più come un tempo.
Struggente romanzo di amore e guerra, Sotto il peso delle nuvole conduce il lettore in un tempo remoto, eppure vicinissimo. Quello del primo conflitto bellico e degli amori destinati a concludersi, delle regole di sopravvivenza della montagna, delle superstizioni, dei ricordi che non lasciano scampo né requie. Un’opera commovente, che descrive un mondo frastornato e insanguinato dagli eventi bellici e gli uomini che lo abitarono. Avvertendo, sulla loro pelle, tutto l’insostenibile peso delle nuvole che gravava sulle loro esistenze.


Nato ad Adria nel 1981, Christian Spinello è cresciuto leggendo Mario Rigoni Stern, che gli ha insegnato ad amare piante, uomini e animali. Da lui ha ereditato la passione per la montagna e la scrittura.

VALUTAZIONE MEDIA

5 in base alle valutazioni di 3 lettori
 
(3)
 
(0)
 
(0)
 
(0)
 
(0)

SCRIVI LA TUA RECENSIONE





La tua valutazione:

Il Bibliothekario, qualora dovesse ritenere inappropriati i contenuti, può non pubblicare la tua recensione.


Attuale e sincero
 
a cura di Yuki
01.mar.2018

E' prima di tutto la storia di un uomo, solo con le sue fragilità, i suoi sogni spezzati... Ma anche la guerra fa parte di questa storia, anzi la apre e ci ricorda come, anche oggi, viviamo circondati da guerre che cerchiamo di ignorare. Quanti uomini, come Bastiano, il protagonista, si trovano di fronte a strade senza uscita dopo aver affrontato la distruzione portata dalla guerra? E' un romanzo che ci aiuta a riflettere, che ci pone domande, anche scomode. Da leggere!

Unico
 
a cura di Daiana
22.feb.2018

.... Siamo soliti a leggere di guerra, o d'amore. qui abbiamo la natura, l'amore forse e la guerra e come questa è viene vissuta, subita dalla stessa madre natura, forse un po' matrigna anche e dall'uomo. Di.sicuro, è un libro che fa.pensare, e ricordare. Presentato in più occasioni è piaciuto e per questo continuiamo.a.consigliarlo come libro anche in libreria.

Un esordio promettente
 
a cura di Nausicaa
15.mag.2017

La storia si apre con uno squarcio sulla Prima Guerra mondiale e il suo tragico epilogo davvero coinvolgente. Le condizioni di vita dei soldati al fronte, e soprattutto le condizioni psicologiche, sono rese con rapidi tocchi molto efficaci.
Nel corso del romanzo seguiamo le vicende del protagonista, Bastiano Dal Sasso, reduce e montanaro nato sull'Altipiano di Asiago, che viene messo alla prova da una serie di eventi drammatici, e al lettore viene chiesto di immedesimarsi con la sua fragilità.


Libri Collegati