BENVENUTO   ACCEDI   REGISTRATI
lista dei desideri Lista dei desideri (0)   separetor   la mia bibliotheka La mia Bibliotheka (0)   separetor   carrello Carrello (0)
logo
Itavar - Il paese dei vivi morenti

Itavar - Il paese dei vivi morenti

di Vincenzo Russo

Collana: Kids
Genere: Fantascienza
Lingua: Italiano
Pubblicato: 17/02/2014

condividi


Libro: € 10,00

book
Formato: 14x21
Pagine: 76
ISBN: 9788898801565
eBook: € 3,99

ebook
Formato: ePub
Dimensioni: 615 Kb
ISBN: 9788898801572

Eclettico. Questo l’aggettivo più indicato per un Autore come Vincenzo Russo, capace di passare con disinvoltura dalla secca cronistoria del suo romanzo autobiografico Due tocchi di gel sopra i miei capelli bianchi ad una delicata storia fantasy per bambini, ma sicuramente piacevole per tutte le età. Russo, infatti, ha il dono di saper amalgamare con perfetta padronanza elementi cari alla letteratura dell’infanzia, a tematiche “alte” che ci parlano di malattia, coraggio, abnegazione, valori sportivi e di sentimenti - in primis l’amore - capaci di superare anche le difficoltà più insormontabili. Senza dimenticare lo sguardo disincantato, caro all’autore, in grado di parlarci della realtà di un Paese, stavolta irreale, ma così simile al nostro, in cui storture, egoismo e ambiguità la fanno da padrone.
Itavar - Il Paese dei vivi morenti è molto più che un libro fantasy: è un racconto di formazione in cui la storia di Andrea, bambino per il quale tornare a calciare un pallone e vincere la finale di un campionato mondiale di club è diventato un sogno da quando un crudele destino lo ha reso disabile e costretto a vivere su una sedia a rotelle, è solo una delle molteplici e sfaccettate tematiche che ne formano l’impalcatura.
Se la vita è un susseguirsi di emozioni, ora drammatiche, ora portatrici di gioia, il nuovo libro di Vincenzo Russo riesce a coglierne gli aspetti più minuti e gli smarrimenti più abissali.

Vincenzo Russo è nato in provincia di Caserta 4 giugno del 1961. Ha studiato presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, dove si è laureato in ingegneria. All’età di 28 anni, nel 1989, si trasferisce a Torino dove inizia a lavorare nel settore auto. Nel 1994 si trasferisce per due anni a Lille (Francia) e ritorna poi a Torino fino al 2008. A causa della crisi che incominciava a farsi sentire nel capoluogo piemontese, si trasferisce per lavoro a Belo Horizonte (Brasile) dove scrive il suo primo libro “Nuvole nel Cielo di due sorelle”, libro di narrativa che ripercorre le vicende vissute in un paese emergente guidato dalla prima Presidente donna, Dilma Rousseff, alle prese con il difficile compito di sottrarre il paese sudamericano dalla miseria. Successivamente scrive il primo romanzo, “Un testamento inatteso”. Nel 2011 e nel 2012 scrive due libri con Antonio Oteri (Visionario e Manager Italiano che vive in Brasile) due libri: “Operazione Fräulein. Come sposarsi e vivere felici. Dall’Italia al Brasile con Passione” e “Ciao Ciao Italia. Vado a vivere in Brasile. Istruzioni e suggerimenti da emigranti di successo”. Ha pubblicato anche due libri di poesie: “Viaggio colorato in bianco e nero” e “L’insegnamento”.

VALUTAZIONE MEDIA

in base alle valutazioni di 0 lettori
 
(0)
 
(0)
 
(0)
 
(0)
 
(0)

SCRIVI LA TUA RECENSIONE





La tua valutazione:

Il Bibliothekario, qualora dovesse ritenere inappropriati i contenuti, può non pubblicare la tua recensione.



Libri Collegati